Comune di Siror > Cultura > Luoghi > Chiesetta a Dismon

Chiesetta di San Valentino a Dismon

Nel 1993 nacque l'idea di realizzare un piccolo luogo di culto nella bellissima zona panoramica dei Dismòni, al cospetto delle Pale di San Martino. L'iniziativa raccolse fin da subito grandi consensi tra i proprietari dei masi vicini, che decisero di dedicare la chiesetta a San Valentino, uno dei patroni di Siror. Nel 1995 gli sforzi dei tanti volontari che parteciparono ai lavori vennero ripagati. Quell'anno infatti, la chiesa fu benedetta in presenza del compianto Cardinale Joseph Bernardin, alto prelato americano, figlio di emigranti primierotti.

All'esterno l'edificio si presenta molto semplice e la sua facciata ricorda, seppur su scala ridotta, la Parrocchiale di Siror. All'interno sono presenti un Cristo ligneo, un Sacro Cuore e due statue, anch'esse lignee, poste all'interno delle nicchie laterali e raffiguranti la madonna col Bambino e San Valentino. Nell'abside è visibile un'ultima cena, opera dell'artista Hubert Mair di Brunico.